fbpx
Blog - Ultime notizie

Employee Experience e applicazione al Welfare aziendale

Che cos’è l’Employee Experience (EX)
L’ Employee Experience misura la relazione dei dipendenti con l’azienda, la loro esperienza e il loro percepito nelle interazioni con l’organizzazione in cui lavorano, attraverso la voce diretta dei dipendenti: cosa pensano della loro azienda e come vivono il loro lavoro.
Per sviluppare una “employee-centric culture” ci vuole una forte motivazione del management che condivida il fatto che la soddisfazione dei loro clienti è strettamente collegata alla soddisfazione dei loro dipendenti, quindi un miglioramento della performance aziendale si ottiene considerando non solo la “customer-centric culture”, cioè la cultura della centralità del Cliente, ma anche e soprattutto la “employee-centric culture”.

Gli ambiti dell’Employee Experience Management (EXM) in cui può essere applicata
La Employee Experience ha un ruolo importante in un’azienda che è interessata a conoscere il pensiero dei suoi dipendenti nelle seguenti situazioni:
1. IL WELFARE: le aree di maggior interesse dei dipendenti nei nuovi equilibri lavorativi
2. LA RELAZIONE, IL SENTIMENT DEI DIPENDENTI: un indicatore per capire il sentiment dei dipendenti e monitorarne l’andamento.
3. L’ABBANDONO: prevenire e capire le motivazioni dell’abbandono e/o la fedeltà dei dipendenti con l’eNPS.
4. LO SMART WORKING: il punto di vista dello Smart Worker, criticità e fattori abilitanti
5. TRASFORMAZIONE DIGITALE: la voce diretta del dipendente che deve utilizzare metodi e strumenti nuovi.

L’applicazione al Piano di Welfare aziendale
Conoscere il punto di vista del dipendente e accrescere la sua cultura sull’utilizzo del Welfare permette di utilizzare al meglio i servizi che il Welfare offre con beneficio sia dell’azienda, sia del dipendente.
Conoscendo le aspettative dei dipendenti, l’azienda è in grado di gestire al meglio l’offerta del Welfare.
Questo si ottiene con la rilevazione diretta, personalizzata per le differenti caratteristiche dei dipendenti.
Si applica il sistema VOE (Voice Of Employee) DATA PROGRAM, che si sviluppa in 4 momenti:
1. PIANIFICA, fissa obiettivi, tempi e modi, definisce la comunicazione
2. ASCOLTA, attiva la rilevazione sul dipendente
3. ANALIZZA, dai dati alle informazioni utili per aumentare engagement e retention
4. AGISCE, permette di attivare comunicazioni personalizzate e mirate, in base alle esigenze del dipendente e dell’azienda

Oltre alla rilevazione sul Welfare, il metodo VOE può essere applicato per altre rilevazioni periodiche, che permettono di avere un costante riscontro del sentiment dei dipendenti.

La parametrizzazione per le condizioni di fornitura

La quotazione del sistema VOE DATA PROGRAM dipende:

1. Dalla numerosità dei dipendenti
2. Dalla numerosità delle survey in un anno
3. Dalla modalità della condivisione dei risultati